Cerca

giovedì 27 novembre 2014

LE MIE AREE DI LAVORO

Di seguito, trovi una rassegna di tutte le aree di intervento di cui mi occupo:


ATTIVITA'
DESCRIZIONE
CONSULENZA E SUPPORTO PSICOLOGICO


Colloqui sono rivolti a persone che presentano:       
                                                                                  
  • Momenti di crisi o disagio personale (difficoltà personali temporanee relative al lavoro, alla scuola, alle relazioni interpersonali o familiari, separazioni, divorzi…)
  • Problemi di natura ansiosa (ansia generalizzata, attacchi di panico, ansia da esame, fobie, disturbi del sonno…)
  • Bassa Autostima 
  • Difficoltà a gestire lo stress.
FASE NERVOSA
Incontri rivolti a coloro che faticano a regolare l'alimentazione. Si tratta di un intervento che, affiancato a quello del nutrizionista o dietologo, esplora le motivazioni e le dinamiche che portano a faticare nel seguire un'alimentazione equilibrata e, spesso, a "smangiucchiare" anche al di fuori dei pasti principali (ad esempio: "Sono annoiato, mangio un biscotto!").
Clicca qui per info sull'Ambulatorio per la Fame Nervosa
TECNICHE DI RILASSAMENTO E GESTIONE DELLO STRESS
Incontri individuali o di gruppo volti alla gestione dello stress e a migliorare le capacità di rilassamento. Le tecniche utilizzate durante le sedute (Tecniche di Respirazione, Rilassamento Muscolare Progressivo, Mindfulness e Training Autogeno) richiedono uno sforzo limitato e potranno poi essere utilizzate dalla persona in qualsiasi altro momento necessario.

ANSIA E 
ATTACCHI DI PANICO
Incontri rivolti a persone che vivono con disagio sintomi ansiosi e/o attacchi di panico. L’obiettivo è quello di imparare ad utilizzare tecniche e strategie per far fronte ad ansia e panico, oltre ad individuare i pensieri e le emozioni che mantengono vivo il problema.

ORIENTAMENTO SCOLASTICO
Servizio rivolto a studenti e studentesse delle scuole superiori, che si trovano al quarto o quinto anno, ma non hanno ancora deciso come proseguire (lavoro o università? Nel caso, quale facoltà?). Il servizio si articola in tre incontri, al termine dei quali verrà restituito un profilo altamente personalizzato relativo alle proprie abilità, interessi e motivazioni utili ad orientarsi nella scelta universitaria e lavorativa.
CLICCA QUI PER INFO SUL PROGETTO "PuntOrientamento"
VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA

Colloquio con la persona (eventualmente, anche con i familiari) e somministrazione di test neuropsicologici, atti a valutare le principali funzioni cognitive (memoria, attenzione, linguaggio…) e a rilevare l’eventuale presenza di deficit neuropsicologici che si possono manifestare nell’adulto in seguito a: trauma cranico-encefalico, tumori cerebrali, Sclerosi Multipla, Ictus, Parkinson, Demenza (Alzheimer e non Alzheimer) ed altre affezioni cliniche.
STIMOLAZIONE COGNITIVA
 

Intervento volto al benessere complessivo della persona, riattivando le competenze cognitive residue e rallentando la perdita funzionale delle attività cognitive. A tale scopo, ci si serve di una serie di esercizi e attività (in genere "carta e matita" o computerizzati) utili non solo per migliorare la singola funzione (es. la memoria), ma anche per stimolare l'attività cerebrale in tutti i suoi aspetti, "prevenendone l'invecchiamento".
CLICCA QUI PER INFO SUL PROGETTO "PuntoStimolazione Cognitiva"
PERCORSI DI DISASSUFAZIONE DA FUMO
(SMOKING CESSATION)

Percorso volto a smettere di fumare (o, almeno, a ridurre significativamente il numero di sigarette fumate), che può richiedere la collaborazione del medico. La parte psicologica è volta ad esplorare i meccanismi cognitivi (immagine di sé, convinzioni, atteggiamenti), motivazionali ("Fumo per noia!"), affettivi ("Sono triste: mi accendo una sigaretta!") e psicosociali (Bisogno di accettazione) che possono sottendere il bisogno della persona di fumare. Il percorso è volto anche a fornire strumenti psicologici utili a smettere.
PROFILI PERSONALI (PSICODIAGNOSI)
Incontri volti a valutare il funzionamento della persona, a livello cognitivo, affettivo e relazionale, utili anche per comprendere meglio il "problema" riportato. Durante tali incontri possono essere utilizzati strumenti e test di diverso tipo. Tra i principali tipi di test utilizzati troviamo:
Esame psicodiagnostico completo (Comprende il colloquio anamnestico e psicodiagnostico, la somministrazione di test e prove psicodiagnostiche, l'eventuale raccolta di informazioni da altre fonti: medico, familiari, ecc.; esclude l'analisi e la stesura della relazione)
Questionari per la valutazione globale della personalità (MMPI-2, MMPI-A…)
Somministrazione, siglatura e interpretazione di reattivo proiettivo complesso (TAT, Blacky Pictures, Test di Rorschach...)
Somministrazione, scoring e interpretazione di scala o batteria per la misurazione globale dello sviluppo mentale e dell'intelligenza (WISC-R,  WAIS-R, Matrici di Raven)
Somministrazione e interpretazione di test carta-matita (Disegno della figura umana, Reattivo dell'Albero, Disegno della Famiglia)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...