Cerca

lunedì 9 febbraio 2015

AFFRONTARE L'ANSIA DA ESAMI

Che si abbia studiato o meno, un po' di ansia davanti ad una verifica o un esame è naturale. Alcuni studi hanno evidenziato che i risultati migliori sono ottenuti da quegli studenti che hanno un certo livello di ansia, ma contenuto. Infatti, l'ansia, nella giusta misura è motivante e migliora le prestazioni (anche chi non prova alcun tipo di ansia tende a rendere meno, proprio perché non ha questa spinta a "fare bene").

Il problema si pone quando l'ansia diventa troppo elevata, così' elevata da "annebbiare la testa", tanto da avere l'impressione di non ricordare più niente di quello che si ha studiato. 

L'ansia da esame rientra nelle ansie da prestazione, ossia quel senso di apprensione che coglie quando ci si sottopone ad una valutazione o ci si sente giudicati. Ed è proprio questo il punto: chi avverte molta ansia durante un esame è perché sente che la valutazione non riguarda solo la preparazione, ma anche le sue capacità personali (intelligenza...). Diventa una questione di autostima, insomma!

Esistono diversi modi per ridurre l'ansia, vediamone insieme uno!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...